Come viene effettuato lo sbiancamento dei denti professionale dal dentista?

 

Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi. A questo primo tipo di sbiancamento, cosiddetto “cosmetico”, si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali, anche severe, dovute a patologie sistemiche (per esempio la fluorosi, disordini ematici, etc) oppure agli esiti di terapie con alcuni tipi di antibiotici (ad esempio, le tetracicline).

Slide
Prima
Prima
Dopo
Dopo

Quali prodotti vengono usati nello sbiancamento dentale?

I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno e perossido di carbammide, impiegati in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle esigenze del paziente. Lo sbiancamento funziona grazie alla
liberazione di ossigeno da parte del perossido di idrogeno o di carbammide nel momento in cui viene posto a contatto con i denti.

Dove eseguire lo sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale può essere effettuato, previa visita e valutazione del medico dentista, sia presso lo studio dentistico sia in modo più autonomo dal paziente a casa.

Prenota la tua visita

Per problemi urgenti, per vedere come puoi migliorare la condizione dei tuoi denti e della tua bocca, o semplicemente per un controllo, non esitare a contattarci per fissare un appuntamento.

× Prendi appuntamento